I seminari sui SUMP contribuiscono a un’efficiente pianificazione dei sistemi di trasporto

Da Pavlina Dravecka / Aggiornato: 26 Feb 2015

Ogni servizio pubblico fa parte di un insieme più ampio di servizi quali i trasporti, la raccolta dei rifiuti, la fornitura di energia, la manutenzione della rete idrica e altri servizi che, tutti insieme, contribuiscono al funzionamento della città. Se da una parte è importante mantenere a pieno titolo ciascuna attività, dall’altra la separazione di questi servizi pubblici in entità indipendenti svincolate da un piano di più ampia portata potrebbe ostacolare il conseguimento dei principali obiettivi comunali.

Le stesse considerazioni valgono per la realizzazione di un sistema di trasporto urbano efficiente. Ed è proprio qui che entra in gioco il SUMP, ovvero un sistema creato dalla Commissione europea per consentire alle città di integrare i loro piani di trasporto nell’ambito di una pianificazione urbanistica globale. In tal modo, l’apporto offerto dalla mobilità sostenibile si tradurrà non solo in migliori servizi di trasporto, ma anche in città più vivibili.

Per aiutare le amministrazioni locali e regionali a elaborare una proposta di SUMP riuscita, la Piattaforma europea sui piani di mobilità urbana sostenibile sta pianificando seminari di mezza giornata in diversi paesi dell’Unione europea. I seminari si svolgeranno tra marzo e luglio 2015, con rappresentanti dei governi nazionali e regionali e degli enti locali, che sono invitati a partecipare.

 

Durante i seminari, i partecipanti si potranno familiarizzare con il concetto di SUMP e i suoi vantaggi, discutere delle eventuali barriere all’attuazione e dei metodi per superare tali ostacoli, valutando le possibilità di promozione dei SUMP all’interno della loro organizzazione. I seminari saranno tenuti, laddove possibile, in collaborazione con progetti UE quali Endurance e CIVINET, oltre che con Jaspers, un meccanismo di finanziamento dell’UE che sostiene il coinvolgimento dei nuovi Stati membri in progetti europei.

 

Ogni workshop inizierà con una presentazione sull’elaborazione e l’attuazione di un SUMP a cura di un relatore con esperienza internazionale, per poi passare a un dibattito più approfondito su questioni di natura pratica, tenendo conto delle migliori prassi a livello europeo. L’evento si svolgerà nella lingua dei paesi ospitanti, che sarà utilizzata anche per il materiale di comunicazione.

 

Per ospitare i seminari verrà chiesto il sostegno dei gruppi interessati locali, che dovrebbero promuovere l’applicazione della metodologia dei SUMP nelle proprie reti. I partecipanti saranno messi al corrente degli orientamenti pertinenti in materia di SUMP, disponibili anche sul portale “Piani di mobilità”. Ogni sessione durerà cinque ore e mezzo, dalle 12:00 alle 17:30.

 

Per maggiori informazioni sulla partecipazione ai seminari sui SUMP, visitate le sezioni Notizie ed Eventi del portale Eltis. Vi invitiamo a contattarci via e-mail per manifestare il vostro interesse a partecipare o a ospitare un seminario.

 

Copyright: Harry Schiffer / eltis.org

Italiano
Country: